Torna in pista il Museo dell’Ara Pacis, con un nuovo allestimento museale dei reperti archeologici, un nuovo spazio espositivo e, dal 5 aprile al 2 settembre, con la mostra dedicata alle Avanguardie Russe
Ecco una grande esposizione che mette al centro il “secolo breve”, il Novecento, e dove sarà possibile osservare da vicino le opre che hanno fatto la storia dell’arte.
Cubofuturismo, astrattismo,  costruttivismo e il suprematismo vengono raccontati attraverso 70 opere di grandi maestri tra i quali Malevich, Kandinskij, Chagall, Rodchenko, Tatlin.
Ci andiamo domani?