E’ in arrivo al Museo della Casina delle Civette, a Villa Torlonia, una mostra piuttosto curiosa che racconta quattro personaggi molto importanti nel mondo dell’arte europea: Karen Blixen, Luigi Ontani, Erik Satie, Luchino Visconti.
La mostra si intitola l’Angolo del Dandy e dal 4 aprile al 6 maggio ricostruisce il profilo dei quattro mettendone in eveidenza percorsi, aspetti poco noti e dedicando ad ognuno di essi settimane monografiche con eventi ispirati a ciascuna personalità e un angolo corrispondente ad una vetrata della Casina.
L’angolo dedicato a Karen Bixien, nota al grande pubblico soprattutto per il film La mia Africa, approfondisce la passione e il talento della scrittrice per le composizioni floreali.
L’angolo Luigi Ontani invece presenta gli studi per le vetrate d’arte e gli acquarelli preparatori dell’artista.
Al musicista Erik Satie è riservato l’angolo più esiguo, di dimensioni ridotte come la sua stanza degli anni trascorsi a Montmartre. Durante la settimana dedicata a questo personaggio il suo angolo si trasformerà in una mini-sala concerto dove verranno eseguiti i ventuno brevi brani della raccolta Sports et Divertissements.
Infine, l’angolo dedicato a Luchino Visconti ricostruisce il rapporto critico con l’economia della messa in scena e la figura, molto cara al regista, di Ludwig II di Baviera.

Ci andiamo domani?