In occasione della Giornata del Contemporaneo, organizzata dall’AMACI,
Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani, il primo sabato di ottobre Mondo Bizzarro Gallery ci propone la mostra fotografica di Rebecca Tillett che torna in galleria con l’esposizione intitolata ”Dopo il grande splendore”.
Già nel 2010 la giovane fotografa americana esordì a Roma con una personale
tutta al femminile “Ho fatto quasi tardi stamattina al lavoro perché stavo
sognando che sarei arrivata tardi al lavoro”. E’ subito chiaro, anche dal
titolo della prima esposizione, l’orientamento all’ironia della nostra Rebecca. Gli altri elementi
che caratterizzano gli scatti della Tillett sono l’amore e la follia della provincia americana.  

Questa volta una nuova serie di scatti che sfideranno lo spettatore in bilico tra la realtà e la finzione sintetizzate in immagini che ne propongono una singolare coincidenza onirica. La mostra, a ingresso libero, rimarrà aperta dal 5 ottobre al 5 novembre.