Inauguriamo il mese di settembre con una mostra gratuita. 
Potrebbe esserci qualcosa di meglio per festeggiare la ripresa delle attività degli italiani tutti? Lavoro, scuola, invio a tappeto di curricula…i computer si riaccendono, tazze di caffè si susseguono una dopo l’altra e si profila una buona notizia all’orizzonte. 
Alla caffetteria del Chostro del Bramante, dove prenderemo l’ennesimo caffè, per consolarci, ci aspetta fino all’8 settembre, la mostra “Stefano Navarrini. Biro Steadler“.
Che cos’è tutto questo entusiasmo? Questo grafico/illustratore Stefano Navarrini mi piace. Non che lo conosca personalmente, ma da un po’, senza esserne pienamente consapevole, ammiro le sue illustrazioni sul “Caffé Illustrato. Bimestrale di parole e immagini” che mi arriva direttamente nella cassetta della posta. E poi cosa dire del titolo della mostra? Quante volte, voi amanti del disegno, che siete lì dietro la tastiera avete scarabocchiato, lavorato, disegnato con una Biro Steadler? Io un milione.
La mostra raccoglie disegni che non hanno committenza ma rappresentano la fusione tra ciò che l’artista osserva e il suo immaginario.
Ci andiamo…domani?
disegni
a penna che non hanno committenza e rappresentano la fusione tra ciò
che l’artista vede, osserva e il suo immaginario. – See more at:
http://chiostrodelbramante.it/info/caffetteria_del_chiostro_del_bramante_stefano_navarrini_biro_steadler/www.stefanonavarrini.it#sthash.MhstwWjW.dpuf
Stefano Navarrini. Biro Steadler
Stefano Navarrini. Biro Steadler